Cosa faccio in questi giorni di "Zona rossa?"


"È arrivata la comunicazione ufficiale che da domani saremo in "zona rossa" e dovremo chiudere l'attività". Questa frase è ormai da un anno il terrore per tutti i professionisti coinvolti nelle chiusure, nel nostro caso i titolari dei saloni, i dipendenti dei saloni, le imprese di pulizie dei saloni, i fornitori dei saloni (io sono in questo gruppo) ed i clienti finali.

Che fare quindi?

- disperarsi: non serve a nulla, anzi, peggiora la nostra condizione mentale con cui affrontare i giorni di prigionia.

- urlare improperi ai quattro venti: è utile si per sfogarsi nell'immediato, meglio per non più di quattro o cinque minuti. Si sprecano troppe energie.

- fregarsene: impossibile. Se continuiamo il nostro lavoro come niente fosse rischieremmo sanzioni amministrative...non mi pare il caso.

- adattarsi: questa è la scelta che consiglio io, perché l'ho applicata durante il primo lockdown del 2020 e mi ha portato alcuni benefici inaspettati.

Come ci si adatta?

- studiando: non sprechiamo tempo, studiamo, studiamo, studiamo. Il parrucchiere ha una marea di possibilità con la formazione on-line. Rompo spesso le scatole ai mie clienti perché dico: "Continua a fare formazione perché quando tutto tornerà alla normalità dovrai essere al passo, non puoi pretendere che il settore si sia fermato ad aspettarti!"

- comunicando: facciamo sapere chi siamo (io ho iniziato questo percorso proprio con il sito) e cosa facciamo perché i (potenziali) clienti hanno più tempo per cercare un "parrucchiere migliore del mio". Comunicare nella maniera giusta iscrivendosi ad un corso on line o con il supporto di un esperto o con il semplice - ma più rischioso - "fai da te".

Dobbiamo essere visibili in rete, non si può far finta di nulla: o dentro o fuori dal mercato.

- facendo attività fisica: non occorrono spiegazioni.

- leggendo: un libro, un manuale, un ebook, va bene tutto perché le idee arrivano leggendo.Qui si potrebbe aprire un blog dedicato esclusivamente ai libri ma non mi pare il caso.


Io sono qua, per qualsiasi consiglio sapete come trovarmi.

15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti